Sono pervenute prime indicazioni del Ministero dell’Istruzione in relazione all’Educazione Fisica impartita attraverso la Didattica a Distanza.

Sul tema dell’Educazione Fisica effettuata attraverso la Didattica a Distanza, abbiamo avuto modo di entrare nel dettaglio con un nostro articolo all’inizio dello scorso mese di novembre.

La questione circa la possibilità di effettuare l’insegnamento dell’Educazione Fisica con esercizi pratici realizzati durante le sessioni video era stata sollevata dalla C.A.P.D.I. (Confederazione Associazioni Provinciali Diplomati I.S.E.F.), fin dal mese di aprile del 2020.

Il MIUR, con una lettera datata 25 novembre 2020, chiarisce che non è possibile impartire lezioni pratiche di educazione fisica attraverso la DaD (o DDI). La motivazione per il Ministero risiede nel fatto che non tutti gli studenti, dispongono di spazi idonei e/o sicuri per svolgere le attività proposte dai docenti.

educazione fisica dad

La risposta del Ministero conferma l’orientamento non solo dalla maggioranza dei Dirigenti Scolastici ma anche i pareri pervenuti dal mondo assicurativo, l’attività di educazione fisica infatti è tra le tipologie di insegnamento che presenta condizioni di rischio più elevato, ancor più se effettuate senza la vigilanza diretta o in ambienti inadeguati.

Sul versante strettamente assicurativo, per quanto riguarda l’INAIL, il presente chiarimento è certamente importante, l’Educazione Fisica, infatti è una delle attività ricoperte dall’Istituto.

Sul fronte delle assicurazioni private, almeno per quanto riguarda le imprese top leader del mercato scolastico, la copertura assicurativa durante la DaD (o DDI) rimane sempre garantita per tutte le materie, fermo restando le possibili variazioni apportate dal chiarimento in relazione all’attività di Educazione Fisica.

Rimane comunque sempre opportuno un intervento di verifica sui livelli di copertura della polizza da parte di un broker assicurativo indipendente e specializzato in ambito scolastico.

Compila il modulo con i tuoi dati e le tue domande. Ti ricontatteremo al più presto.


    (Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a info@abint.it) (richiesto)