08:30 – 16:30

Lunedì-Venerdì

Sede operativa: Verona (VR)

Via Sommacampagna, 63/c

+39 045 7040108

ScuolaBroker è la soluzione qualificata e senza costi per la scuola!

08:30 – 16:30

Lunedì-Venerdì

Sede operativa: Verona (VR)

Via Sommacampagna, 63/c

+39 045 7040108

Cos’è Scuolabroker

Lo sviluppo dell’Autonomia Scolastica, se da un lato ha lasciato maggiore libertà agli Istituti nelle scelte d’indirizzo, dall’altro ha caricato il ruolo Dirigenziale e Direttivo di responsabilità sempre maggiori, sia per l’attenzione che deve essere data ad ogni decisione, sia per la maggiore complessità e varietà dei servizi e dei progetti offerti.

Il broker assicurativo scolastico

Da vent’anni, anche nel mondo della scuola ha fatto la comparsa la figura professionale del broker assicurativo.

A differenza del settore privato, dove il broker assicurativo assume una funzione di consulente tecnico legato alla gestione specifica del rischio, nella scuola l’intervento del consulente è inteso più a razionalizzare e a sovraintendere le procedure in fase di selezione delle società offerenti piuttosto che la gestione complessiva della polizza.

L’attività di brokeraggio a favore della pubblica amministrazione si connatura come prestazione professionale, avente ad oggetto l’assistenza e la consulenza in ordine alla predisposizione di un piano di gestione rischi dell’assicurato e la selezione di prodotti assicurativi che rispondono agli interessi dell’assicurato.

Le prestazioni offerte dal broker assicurativo all’amministrazione sono inquadrabili nel contratto di prestazione di servizio riconducibile alla seguente tipologia: analisi e studio diretti all’individuazione dei rischi all’interno dell’ente (analisi del rischio – risk management), ricerca delle migliori condizioni contrattuali offerte dal mercato senza legami con le imprese assicuratrici (indagini di mercato), predisposizione dei bandi di gara, gestione dei contratti in corso.

Alcuni comparti, come  quello scolastico, sottoposto ad una continua e costante evoluzione normativa, necessitano di particolari competenze in quanto, pur facendo parte della pubblica amministrazione, applicano regolamentazioni specifiche che integrano la normativa comune della pubblica amministrazione con quella peculiare di riferimento, rendendo, dal punto di vista normativo, particolarmente complessi alcuni aspetti di gestione e copertura del rischio.

Il settore scolastico necessita quindi di una collaborazione tecnica concreta e qualificata finalizzata a gestire le reali problematiche assicurative, come solo un professionista preparato, libero e indipendente è in grado di offrire. Il broker scolastico, infatti, dispone delle specifiche competenze professionali e operative necessarie per offrire tutti gli strumenti per erogare in sicurezza i suoi compiti e servizi. Il broker scolastico, per vocazione, è orientato alla valutazione dei rischi emergenti e all’innovazione: può seguire facilmente le continue evoluzioni o modifiche che interessano la scuola.


    (Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a info@abint.it) (richiesto)

    Il broker assicurativo nella scuola dell'autonomia

    É importante sottolineare come la stragrande maggioranza delle scuole non abbia una precisa percezione del rischio e, conseguentemente si avvale del broker assicurativo scolastico, quasi esclusivamente per approntare una procedura amministrativamente corretta, dimenticando in toto o in parte l’importanza di un’efficace analisi del rischio e di una precisa gestione del contratto e dei sinistri.

    Se il processo di valutazione del rischio scolastico è un’attività che può essere svolta direttamente dall’istituto scolastico, più difficile è stabilire autonomamente la reale inefficacia o incongruenza delle coperture assicurative in relazione alle reali disponibilità del mercato. Fermo restando la corretta valutazione del rischio scolastico, ancora oggi, troppe scuole adottano sistemi di selezione non corretti o efficaci, troppo spesso in palese contrasto con la normativa vigente, mutuati sul web o da riviste di settore, che favoriscono l’acquisto di coperture inadeguate, a volte arricchite da garanzie accessorie estremamente precarie, quando niente affatto utili.

    Queste scelte, se da un lato riducono la copertura assicurativa generale, dall’altro favoriscono il sorgere del contenzioso tra la scuola e le famiglie degli alunni o gli operatori scolastici assicurati.

    L’eventuale pubblicazione di linee guida specifiche e di bandi-tipo elaborate dal MIUR in relazione a procedure di affidamento particolarmente complesse, come quelle per l’acquisizione di servizi assicurativi, non limita l’attività del broker assicurativo scolastico, anzi al contrario potenzia la necessità dell’istituto scolastico di fruire di un ingterlocutore capace e preparato.

    Al broker assicurativo scolastico infatti, dovrà essere richiesta, oltre alla necessaria conoscenza specifica dell’ambito di riferimento in cui opera, la conoscenza dell’aspetto assicurativo tipico della pubblica amministrazione e, all’interno di questa, quella peculiare relativa al settore scolastico e in questa, quella relativa all’istituto specifico, in modo da poter integrare, completare e perfezionare il bando in funzione delle reali necessità della scuola cliente.

    Solo in questo modo il broker assicurativo scolastico è in  grado di coadiuvare l’istituto nel corretto processo di selezione dell’impresa assicuratrice ma anche e soprattutto di consentire la stipula di contratti efficaci e adeguati alle reali esigenze specifiche.

    Affida la tua scuola a mani esperte

    In questo panorama, l’assicurazione e le procedure di contrattazione per l’acquisto delle polizze, frequentemente creano sensibili difficoltà di orientamento a chi non sempre dispone delle competenze utili e necessarie per esercitare scelte ponderate ed incontestabili.
    La costante evoluzione dell’offerta formativa, unita all’aggiornamento normativo, rendono necessario il regolare e continuo approfondimento delle offerte assicurative e la Scuola, di norma, possiede una conoscenza della realtà assicurativa, spesso limitata alle esperienze dirette o alle informazioni fornite dagli agenti assicurativi riferite ad una sola specifica offerta o ad un solo prodotto.
    Una visione più completa, esauriente ed obiettiva dei rischi e delle offerte presenti sul mercato, diventa quindi la necessaria premessa per impostare una gestione organica delle problematiche assicurative.
    Per questo motivo l’intermediario assicurativo è una figura normalmente presente in tutta la Pubblica Amministrazione e sempre con maggior frequenza all’interno degli Istituti Scolastici.
    In questa direzione va inteso il crescente interesse che stanno ricevendo i servizi offerti da AB – International.

    Dove operiamo

    Operiamo in tutta Italia, in particolare in Lombardia (sede di Milano), Liguria, Piemonte, Campania e Veneto.

    Il nostro team di esperti

    Affidati alla competenza del nostro team di esperti. Ti sapranno guidare nella scelta.

    Jochen Pichler

    Legale rappresentante
    Responsabile dell’attività di intermediazione
    IVASS-RUI: B000014076

    Vincenzo Casella

    Responsabile dell’attività di intermediazione
    IVASS- RUI: B000014234

    Tel. 340 6946334

    Jacopo Cadei

    Consulente specializzato
    IVASS-RUI: B000433143

    Tel. 328 2961141

    Ginevra Capuzzo

    Amministrazione
    IVASS-RUI: E000622259

    Tel. 045 7040108

    Whatsapp: 349 5883854

    Valentino Donà

    Consulente Specializzato
    IVASS-RUI: E000274668

    Tel. 349 1562487

    Emanuela Piazzalunga

    Consulente Specializzato
    IVASS-RUI: E000184069

    Tel. 335 8216448

    Michela Tedesco

    Consulente Specializzato
    IVASS-RUI: E000353221

    Tel. 348 5445344

    Mariella Zontone

    Consulente Specializzato
    IVASS-RUI: E000677546

    Tel. 349 0098811

    Top